Migrazioni & Mediterraneo

Secondo Seminario. La scuola al centro dell'integrazione

Il 3 maggio 2016, a partire dalle ore 9:00, si svolge nella Sala Alberto Boscolo presso la sede dell’Isem di Cagliari il secondo incontro del Corso seminariale organizzato all’interno del Progetto Migrazioni & Mediterraneo. L’Osservatorio Sardegna. La giornata, dal titolo La scuola al centro dell’integrazione, è dedicata al sistema di accoglienza e alle pratiche di integrazione utilizzate nel mondo scolastico con il coinvolgimento degli insegnanti e degli alunni delle scuole cittadine di ogni ordine e grado.

  • In evidenza

Comunicato stampa

3/05/2016 ore 09.00 - 14.00, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea, Sala Alberto Boscolo, Via G.B. Tuveri 128, Cagliari

Prosegue, all’interno del Progetto Migrazioni dell’Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea del Cnr, il ciclo di seminari formativi dal titolo Migrazioni & Mediterraneo. L’osservatorio Sardegna, che prevede l’approfondimento delle tematiche migratorie mediterranee con particolare riferimento al caso Sardegna.

L’iniziativa, voluta da Alessandra Cioppi, responsabile scientifico del progetto, e organizzata con la collaborazione del DSU (Dipartimento Scienze Umane e Sociali) del CNR, del Dipartimento di Scienze sociali e delle Istituzioni dell’Università di Cagliari e del Centro di Studi africani in Sardegna, è rivolta agli studenti universitari con l’assegnazione di crediti formativi, ai mediatori culturali e agli interpreti linguistici, alle associazioni, a tutte le professionalità coinvolte nel sistema dell’accoglienza e dell’integrazione.

Il secondo seminario, dal titolo La scuola al centro dell’integrazione, vede la presenza di Giuseppe Ennas e Alberto Basciu, dirigenti CPIA N. 1 e N. 2, rispettivamente per le province di Cagliari e Serramanna-Oristano, ai quali fa seguito l’intervento di Rita Cambuli, dirigente scolastica della Scuola Primaria S. Satta e Caterina di Bella, presidente del CO.SA.S. (Comitato Sardo di Solidarietà).

Arricchisce i lavori l’esperienza diretta della scuola con le docenti Anna Porrà e Dolores Lai che accompagnano i ragazzi della 5^ L e 4^ Rim dell’ITE Martini di Cagliari, quelle dei ragazzi della 5^ E del Liceo Classico Siotto con il professore Oppo e della 5^ E del Liceo Classico Dettori di Cagliari, con la professoressa Silvia Martelli. Seguono le testimonianze delle insegnanti e dei bambini del Satta e dei docenti del CO.SA.S. che racconteranno come alfabetizzare gli allievi migranti della scuola.

Organizzato da: 

CNR ISEM

CNR Dipartimento Scienze Umane e Sociali - Patrimonio Culturale

Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Scienze Politiche - Dipartimento di Scienze sociali e delle Istituzioni

CSAS Africa. Centro di Studi africani in Sardegna