MARIA ELENA SEU

Nata a Ozieri (SS) nel 1977. Si laurea in Storia D'Europa (Storia contemporanea 94/S-A. A. 2006/2007) presso l’Università di Bologna.
Nel 2008 è borsista presso il Dipartimento di Storia e Storia dell’Arte dell’Università di Trieste, dove collabora al progetto di ricerca sulla storia dell’Istituto Generale dei Poveri di Trieste (ITIS), tra il XIX e XXI sec.
Dal 2010 al 2012 è assegnista di ricerca dell’Istituto di Storia dell’Europa mediterranea (Isem) - CNR, sede di Cagliari, con il progetto Torri. Studio delle fonti sull’utilizzo delle torri costiere in età contemporanea, ricerca condotta attraverso le fonti archivistiche della Soprintendenza per i Beni Architettonici, Paesaggistici, Storici, Artistici ed Etnoantropologici di Cagliari.
A Bologna collabora, per diversi anni, con la sezione didattica dell’Istituto per la Storia e le Memorie del '900 Parri E.R.
Dall’ottobre 2017 è assegnista di ricerca presso l’Istituto di Storia dell’Europa mediterranea (Isem) - CNR, sede di Cagliari, con il progetto Migrazione & Mediterraneo. L’Osservatorio Sardegna.
La sua attività di ricerca si è principalmente indirizzata verso la storia delle migrazioni del XX secolo, pur se con significativi riferimenti alle immigrazioni del nostro secolo, attraverso un progetto di formazione sul sistema di accoglienza del nostro Paese.
Lo studio del patrimonio culturale e la storia urbana rappresentano gli altri filoni di ricerca, testimoniati dalla sua produzione scientifica, nella quale approfondisce lo studio del concetto di bene culturale e quello di bene comune, tra il XX e XXI sec.