L’orto, alimento dell’anima e del corpo. Dall’hortus monasticus agli orti urbani

Primo volume della Collana Urbes Rura. Forme, processi, mobilità urbano rurali nell’Europa mediterranea, curato da Alessandra Cioppi e Maria Elena Seu

È uscito in questi giorni ed è disponibile in tutte le librerie il primo volume della Collana Urbes Rura. Forme, processi, mobilità urbano rurali nell'Europa mediterranea dal titolo «L’orto, alimento dell’anima e del corpo. Dall'hortus monasticus agli orti urbani, curato da Alessandra Cioppi e Maria Elena Seu e stampato per i tipi di Pacini Editore, in coedizione con l’Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea-Cnr e il patrocinio del Ministero per le Politiche agricole, alimentari e forestali.

Il progetto CNR-ISEM /MiPAAF ha dato ancora una volta un importante risultato. La realizzazione di questa Collana intende ripercorrere tutte le tappe del progetto e la pubblicazione di questo primo volume raccoglie l’esperienza scientifica e umana del Corso di formazione sull'orto e la pratica orticola svoltosi a Sassari, presso Casa Serena, tra la fine del 2018 e il primo semestre del 2019. Obiettivo del progetto è stato ragionare sulla “cultura” e “coltura” dell’orto, aprendo un ventaglio di conoscenze dagli orti monastici medievali agli orti dell’Età contemporanea sorti nelle nostre grandi città, e creare una buona prassi di integrazione sociale e lavorativa.

Il volume miscellaneo è il traguardo finale di un progetto sull'orto che fin dal suo nascere, all'interno della macroarea progettuale “Migrazioni & Mediterraneo. L’Osservatorio Sardegna”, ha puntato sulle sinergie di indagine e innovazione fra scienze umane e sociali e scienze bioagroalimentari, sull'importanza e l’urgenza di un approccio multidisciplinare e interdisciplinare che, attraverso il dialogo e la cooperazione fra ricercatori, studiosi e operatori del settore, desse vita ad una ricaduta sociale della ricerca scientifica e sul territorio.